Pinterest per far conoscere la tua azienda: servono i pin idea? - quellachefaipin

Aggiornamento: 1 giu



Foto del mio profilo pinterest con tutti i pin idea
La schermata dei miei pin idea di Pinterest

Sempre più spesso vengono proposti i pin idea come strategia di crescita su Pinterest. Per questo motivo vorrei spiegarti meglio questa funzione e come usarla in una strategia mirata. I pin idea sono una funzione di Pinterest arrivata nel 2021 e come tutte le novità sono stati spinti molto dalla piattaforma. Chi creava Pin idea quindi aveva molte visualizzazioni a quel contenuto rispetto al pin classico.


Prima di continuare con la lettura ti ricordo anche che puoi ascoltare questo articolo nel podcast.


Se non hai la più pallida idea di cosa sto parlando ma stai approfondendo l'argomento Pinterest per aggiungerlo alla tua strategia social aziendale, nel blog troverai diversi articoli che ti possono aiutare, come Pinterest per le aziende oppure a cosa serve Pinterest, ho anche un articolo in cui spiego meglio i pin idea mentre se vuoi iniziare a muovere i tuoi primi passi su Pinterest, nello shop troverai la guida step by step per creare i tuoi primi contenuti da app, e' una guida pratica, non strategica perché bisogna fare un analisi più dettagliata e personalizzata, ma ti sarà utile per fare i primi contenuti.



Di cosa parliamo in questo articolo:

1. I pin idea sostituiscono i pin classici?

2. Perchè e quando usare i pin classici

3. Cosa fare quindi: pin idea o pin classici



1. I pin idea sostituiscono i pin classici?

Pin idea e pin classici
Pin idea e pin classici

Spesso vedo creator che muovono i primi passi su Pinterest o social media manager che propongono di abbandonare i pin classici a favore dei pin idea.


Potrebbe sembrare una strategia utile, sono un formato spinto da Pinterest, sono utili, divertenti, hanno la musica, gli sticker, puoi creare mix di foto, video, infografiche e li puoi usare per i più svariati argomenti.

Puoi interagire nei pin idea dei creator mettendo i tuoi contenuti e facendoti conoscere al suo pubblico o chiedere al tuo pubblico di interagire chiedendo la loro versione, tutte le spiegazioni sulle versioni dei pin idea le trovi nell'articolo sulle novità di ottobre.


Il fatto che siano spinti da Pinterest da ancora un buon aiuto con le visualizzazioni, un tuo pin idea potrebbe anche finire nella selezione quotidiana di Pinterest Italia, quindi nel feed di altri utenti, dandoti ulteriore visibilità.


Per quanto io ami i pin idea, e li usi regolarmente, i pin idea però hanno un "limite" che è quello di non poter inserire un link ai nostri canali, al blog, allo shop on line o di etsy, oppure al canale YouTube. Ricorda che Pinterest è un motore di ricerca visivo, con Pinterest sposti il traffico ai tuoi canali, quindi i Pin idea non mandano il tuo pubblico fuori da Pinterest.


Una buona notizia l'abbiamo per chi ha uno shop: se hai letto l'articolo delle novità di Pinterest di ottobre di cui ti parlavo qualche paragrafo sopra, saprai che ad ottobre è stata lanciata in America la funzione "tag prodotti" nei pin idea, in Italia la stiamo aspettando con ansia perchè si potranno creare i pin idea con dei link diretti ai prodotti del tuo shop e potrai taggare direttamente i prodotti delle tue affiliazioni Amazon: arriveranno degli sticker da inserire con il link.


In attesa di queste novità e se non usi Pinterest per vendere prodotti ma per portare traffico al blog o al tuo canale YouTube per monetizzare da questi canali, allora i Pin idea li utilizzerai si, ma i pin classici non dovrai abbandonarli.



2. Perchè e quando usare i pin classici

Foto di un pin classico in preparazione e dove puoi mettere il link
Pin classico dove puoi mettere il link

I pin classici sono formati da un immagine sola, ma puoi anche fare dei caroselli di 5 immagini da desktop, anche su Pinterest sono molto apprezzati i Pin Video mi raccomando non dimenticare di creare contenuti che attirino l'attenzione, in questo articolo trovi 15 trucchi per immagini che convertono.


Il vantaggio dei pin classici è che puoi mettere un link esterno che porta il lettore al tuo shop, al tuo articolo del blog o video di YouTube, ma anche ad iscriversi alla tua mailinglist ad esempio.

Inoltre i Pin classici rispetto ad un pin idea sono più veloci da preparare e con una buona strategia di programmazione potrai spalmare i tuoi contenuti nel tempo.


Al momento rispetto ai pin idea hanno perso un pò in termini di visualizzazioni organiche, ma controlla le statistiche, ricorda anche che Pinterest lavora con la seo, ha bisogno di tempo per categorizzare i tuoi contenuti, ed è per questo motivo che quando pubblichi ci metterai un pò di tempo a vedere i risultati, anche se col tempo e con la seo giusta, vedrai che anche i tuoi pin classici andranno da soli per qualche mese se non qualche anno.



3. Cosa fare quindi: pin idea o pin classici

Penso che ormai avrai capito che entrambi sono uno strumento utilissimo per Pinterest, e sono complementari visto che hanno scopi diversi:

I pin idea li puoi utilizzare per raccontare, un viaggio, spiegare una ricetta, proporre degli outfit, far vedere i tuoi prodotti, a farti conoscere dal tuo pubblico con un contenuto che li incolli alla piattaforma e perché no li spinga a risponderti con una loro versione. Parlo anche dei Pin idea in questo articolo, dove ti spiego i cambiamenti di Pinterest.

I pin classici invece li continuerai ad usare per mandare traffico al blog, a YouTube, a Etsy e al tuo shop on line in attesa che arrivino i pin idea cliccabili. Ricorda che il pubblico di Pinterest è alla ricerca di approfondimenti è ben felice di essere portato in un articolo di un blog o un video di YouTube o cerca prodotti da acquistare.




Se hai bisogno di informazioni su come impostare la tua strategia sia per i pin idea che per promuovere i tuoi prodotti o canali nel sito trovi i vari percorsi oppure clicca qui per fissare una call conoscitiva di 15 minuti dove mi spieghi il tuo progetto e ti spiego il programma più adatto a te.



Come al solito ti aspetto nei commenti se hai domande o nel canale telegram "quella che fai pin, Pinterest Strategyst", non dimenticare di iscriverti alla mailing list per non perderti le novità e i trend del mese, che su Pinterest sono molto importanti, ne ho già parlato nell'articolo dei trend annuali.






Ho anche una bella notizia per te: ho pubblicato un ebook: se stai pensando di utilizzare Pinterest per portare traffico ai tuoi canali o per vendere i tuoi prodotti. Con questa guida pratica il "manuale base per usare Pinterest da app" ti aiuterò con la parte pratica: ti insegno come si fanno pin, pin idea, versioni, la seo, e come categorizzare il tuo profilo Pinterest. E' un manuale pratico. Se hai bisogno per impostare la tua strategia dobbiamo analizzare il tuo profilo e i tuoi obiettivi, in tal caso scrivimi info@quellachefaipin.ch

Francesca

___________________

DISCLAIMER

Questo articolo contiene link a prodotti miei o di affiliazione per prodotti/servizi che mi sento di consigliare e di cui sono soddisfatta. Questo significa che per ogni acquisto che farai partendo da questi link, le aziende riconosceranno al mio blog una piccola commissione (chiaramente senza alcun sovrapprezzo per te che acquisti!) o guadagnerò dalla vendita del mio prodotto.

Un metodo che ti potrebbe far conoscere nuovi prodotti e che ti permette di sostenere il nostro lavoro di blogger.





26 visualizzazioni0 commenti